Siamo un’associazione culturale e un movimento civico
che intende promuovere il dialogo e la collaborazione nella comunità
Vogliamo che nessuno si senta solo,
e che ognuno senta di avere una città al suo fianco
Inclusione, dialogo e ascolto
per ricucire legami e crearne di nuovi, a supporto della politica
Previous
Next

L'inchiesta popolare

Un'indagine dei cittadini per i cittadini

I nostri progetti

Cultura, volontariato, scuola, ambiente

Cosa puoi fare tu?

Segnala criticità, problemi, bisogni e sogni

Webinar | IL VERDE NECESSARIO

Ricostruire un paesaggio agrario nelle zone limitrofe alla città è un importante strumento per mitigare il clima urbano, per produrre cibo locale, per sviluppare turismo a km zero.
Quali sono le tendenze nel mondo? Come far interagire il paesaggio agrario con quello urbano per farlo fruire da chi abita la città? Come costruire una cintura verde in grado di rifornire una città con alimenti a km zero? Come utilizzare reti di sentieri e di ciclovie come risorsa per i cittadini e attrattiva per il territorio?

Con Duccio Caccioni, agronomo (Gruppo Ambiente Una Città Con Te). Con Mauro Agnoletti, Professore Dipartimento di Gestione dei Sistemi Agricoli Alimentari Università di Firenze;  Anna Mele, Responsabile Osservatorio regionale per la qualità del paesaggio ER,  Mino Petazzini, Direttore Fondazione Villa Ghigi, Stefano Ramazza, socio di Arvaia,  Vito Paticchia, ideatore e progettista di cammini

IL VIDEO DELL'INCONTRO

Dai tavoli di discussione del festival

La giornata del 17 dicembre, nonostante fosse un sabato prima di Natale, è stata un crocevia di riflessioni alte e dense. Dopo la mattinata passata a confrontarsi sui diversi modelli

Andare incontro alla complessità

Con 200 partecipanti, 1700 euro Euro raccolti per le Cucine Popolari , conversazioni e gruppi di lavoro intensi e partecipati, si è chiusa l’edizione zero di “Quale città con te“, un

Una città con te, diamoci appuntamento

Ciao a tutte e tutti. Vi scrivo per proporvi una data (16 e 17 dicembre) nella quale vederci, riprendere il filo e rendicontare le cose che ho fatto in questi

L’ascolto per essere dalla parte di Bologna

Se c’è una cosa che contraddistingue Una città con te è il metodo che abbiamo adottato con ascolto e collaborazione come strumenti. Per questo, sopratutto in questo momento di mobilitazione,